VENERDÌ 2/01

La zona del Bund a Shanghai dopo la ressa che ha causato 35 morti.

La zona del Bund a Shanghai dopo la ressa che ha causato 35 morti.

Un 2015 che inizia con un bilancio tragico in Cina, a Shanghai. Nella notte di capodanno nella zona del Bund, il lungofiume vicino al quale si trascorre la notte del 31 dicembre in città, sono infatti morte 35 persone. La causa dell’incidente sembra quasi uno scherzo: banconote false lanciate dai piani alti degli edifici circostanti. Dollari che cadevano dal cielo e che hanno creato una ressa tale da far morire delle persone, la maggior parte donne fra i 16 e i 36 anni. Una calca feroce quella che si è creata intorno ai dollari magicamente apparsi e dove tutto valeva pur di aggiudicarseli. “I gradini erano pieni di gente, siamo stati presi nel mezzo e abbiamo visto che delle ragazze cadevano per terra” ha dichiarato all’agenzia di stampa Nuova Cina uno dei presenti.

Oggi Shanghai, come ieri, si ferma e non celebra le normali feste che vengono dopo il capodanno. Venticinque milioni di persone, questo il numero degli abitanti della città, ricordano le vittime di una frenesia quasi inspiegabile mentre il presidente cinese Xi Jinping afferma deciso  che ci sarà un’inchiesta sull’accaduto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...