NEVE E DEMONI, LE COMBINAZIONI CHE NON TI ASPETTI

A caccia di spiriti maligni.

A caccia di spiriti maligni. Uomini vestiti da Klause svizzeri sulla neve del Canton Appenzello Esterno.

Natale è passato ormai da un po’ ma le fotostorie non hanno tempo, almeno, così si dice. E non ha tempo neanche l’usanza dei “Kläuse” svizzeri di San Silvestro. Anno dopo anno, con l’arrivo delle festività ritornano anche le tradizioni.

In particolare, in molte zone rurali della Svizzera, le celebrazioni vedono protagonisti degli strambi paladini del bene. Indossano maschere a sfondo bianco e pitturate con espressioni spesso inquietanti, hanno un costume di pelo verde e campanacci giganti al collo ma giocano a favore delle forze del bene e scacciano gli spiriti cattivi andando in missione sulle montagne innevate a cercarli.

Sono i Kläuse, a metà fra creature demoniache e aiutanti di Babbo Natale. Gli strani personaggi celebrano il nuovo anno a modo loro, seguendo il calendario giuliano e le più antiche tradizioni del cantone Appenzell Ausser-Rhoeden. Festa grande non il primo gennaio dunque, bensì il tredici dello stesso mese. Nonostante il loro buffo aspetto gli aiutanti oscuri sono amati dalla popolazione che li incita a sconfiggere le forze del male accompagnandoli, per tutto il mese di gennaio, con processioni dove luci e lanterne sono le protagoniste.

Qui alcune foto della scampagnata dei Kläuse sulla neve

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...