MARTEDÌ 17/03

Un separatista filorusso durante un’esibizione di equitazione a Makiivka, nell’est dell’Ucraina. Getty Images

Un separatista filorusso durante un’esibizione di equitazione a Makiivka, nell’est dell’Ucraina. Getty Images

Putin mancava dalle scene internazionali da circa dieci giorni e c’era chi, in Ucraina, già festeggiava. E chi, si disperava. Mentre gli unionisti ucraini speravano, i separatisti filorussi si preoccupavano – nonostante le pittoresche parate con i cavalli, come si vede nella foto-. Ma Vladimir è tornato, ieri. È apparso in pubblico a San Pietroburgo per un incontro con il presidente del Kirghizistan. E su Twitter subito si cinguettava “Putin reappears”.

Intanto in Ucraina sono finiti i siparietti – su stampa e web- che pronosticavano felicemente la morte del leader russo, così come è finita l’ilarità, seppur momentanea. Le tensioni fra Russia e Ucraina continuano, e ora che Putin è tornato in scena il “cessate il fuoco” istituito dopo gli accordi di Minsk torna, a sua volta, sotto i riflettori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...