LUNEDÌ 08/06

2968256700000578-3113947-image-a-106_1433636219189

Un partecipante della Israel Tattoo Convention 2015 a Tel Aviv. Foto Reuters

Abarbanel 88, Tel Aviv, Israele. È questo l’indirizzo dove si sono radunati tutti gli appassionati di tatuaggi durante la Israel Tattoo Convention 2015. Una folla di colorati e variopinti, uomini e donne, giovani e anziani, ha animato il centro della città di Tel Aviv durante lo scorso fine settimana. Sui corpi di tutti i partecipanti c’erano tatuaggi stranissimi. Chi li porta su tutto il corpo, rigorosamente in bianco e nero, vecchio stile. Oppure chi li preferisce colorati, sfumati, magari solo sulla faccia.

E la scelta del luogo dove radunare tutti questi strambi appassionati del disegno su pelle non è stata casuale. Negli ultimi 10 anni, c’è stata una grande crescita dell’industria di tatuaggi in Israele. La prima convention aveva preso vita già il 13 dicembre scorso e, dopo un successo internazionale, torna qui anche nel 2015. Insieme ad aghi e colori anche tanta cultura. La manifestazione infatti, fin dalla sua prima edizione, invitava a partecipare e a esibirsi anche gruppi musicali emergenti e commercianti di prodotti naturali.

Ma succedono anche cose bizzarre e al limite del buon senso umano. Il Daily Mail segnalava ieri, 7 giugno, che un uomo, durante la convention, si è appeso a ganci da macelleria mentre i suoi assistenti continuavano a porre sempre più peso su di lui e la sua pelle si tirava incredibilmente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...