GIOVEDÌ 2/07

Alcune Girls Scout accampate nel South Lawn della Casa Bianca. Le ragazze hanno trascorso la notte tra martedì e mercoledì di questa settimana ospiti della famiglia Obama. Foto dell'account ufficiale Instagram della White House

Alcune Girl Scouts accampate nel South Lawn della Casa Bianca. Le ragazze hanno trascorso la notte tra martedì e mercoledì di questa settimana ospiti della famiglia Obama. Foto dell’account ufficiale Instagram della White House

Un pigiama party nel giardino della Casa Bianca. Potrebbe essere questo il titolo della serata trascorsa da 50 ragazze scout in uno dei tanti spazi verdi della residenza più famosa di Washington D.C.. L’appuntamento, organizzato da un’euforica Michelle Obama, era per martedì sera. Punto di ritrovo: il South Loan, una distesa di erba sul retro della Casa Bianca. Uno degli scorci più suggestivi dell’edificio e del suo giardino che è riconosciuto come uno dei tanti parchi nazionali degli Usa. Le ragazze, divisa verde sopra magliette bianche a mezze maniche, si sono sedute in cerchio intorno al presidente Barack Obama e alla sua famiglia. “Come siete finite qua ragazze?”, ha subito scherzato Mister President. Che ha anche osservato come le tende da camping oggi siano molto più belle rispetto a quelle usate da lui quando da ragazzo andava in campeggio.

Al centro del gruppo le candele ricreavano quell’atmosfera suggestiva tipiche delle serate scout. Tutt’intorno stavano le tende blu e bianche, dove poi le giovani ospiti hanno pernottato e dove pare che anche Michelle Obama abbia trascorso la notte. Ma la Casa Bianca, sul letto da campeggio della First Lady, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. “Non so nulla di queste cose, non so piantare una tenda!”, avrebbe esclamato Michelle a un certo punto, quasi sconsolata.

Risolti i problemi tecnici, appena il buio è calato, sono iniziati i canti. Poi è arrivato il momento di scrutare il cielo e di individuare le stelle con un aiuto d’eccezione, quello degli esperti della Nasa accorsi nel giardino per aiutare le ragazze – e gli Obama – insieme a 20 guardiani che hanno vigilato sul campeggio per tutta la notte.

Era la prima volta che la Casa Bianca ospitava un gruppo di ragazzine per un’occasione del genere, in giardino. Ma lo strambo esperimento ha dato i suoi frutti. “Ce lo ricorderemo per sempre”, hanno esclamato molte scout secondo quanto riportato dal quotidiano inglese The Guardian. E la stessa First Lady ha detto:” Sono il genere di cose che racconteranno ai loro figli e ai loro nipoti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...