MERCOLEDÌ 02/09

 

Alcune poliziotte vietnamite trasportano documenti sulla liberazione di prigionieri di guerra iniziata il 31 agosto. Il 2 settembre il Paese festeggia la Dichiarazione di indipendenza dalla Francia e Cina (1945). Foto di Hoang Dinh Nam, Afp

Alcune poliziotte vietnamite trasportano documenti sulla liberazione di prigionieri di guerra iniziata il 31 agosto. Il 2 settembre il Paese festeggia la Dichiarazione di indipendenza dalla Francia e Cina (1945). Foto di Hoang Dinh Nam, Afp

Il 2 settembre per il Vietnam è una giornata di festa. Si celebra l’indipendenza ottenuta nel 1945 e la libertà che ne è conseguita. Il Paese ha un modo di festeggiare molto particolare. Oltre che a parate, discorsi dei politici e piazze gremite, il governo di Hanoi concede la liberazione di prigionieri non pericolosi. Si tratta cioè di galeotti che sostano nelle prigioni vietnamite per reati minori e non certo di prigionieri politici. Una tradizione piuttosto bizzarra che però è diventata cara agli abitanti del Paese che ogni anno collaborano allo smaltimento della documentazione per liberare i reclusi. E pare che i numeri siano dalla parte dei delinquenti: nel 2011 i liberati furono 10mila mentre per quest’anno si parla di 18mila persone che usufruiranno della grazia di Hanoi. Buona festa dell’indipendenza, Vietnam.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...