MERCOLEDÌ 16/09

La California in fiamme. I roghi, nell'ultima settimana, hanno distrutto oltre 400 abitazioni e costretto alla fuga migliaia di persone.

La California in fiamme. I roghi, nell’ultima settimana, hanno distrutto oltre 400 abitazioni e costretto alla fuga migliaia di persone.

La California brucia sotto al caldo di fine estate. I roghi si sono sviluppati soprattutto a Nord del paese dove è stato dichiarato lo stato di emergenza. Oltre 400 abitazioni sono state abbandonate e la gente è uscita frettolosa dalle case portandosi dietro poche borse in cui ha selezionato le cosa da non far bruciare. Tutto il resto è stato incenerito, sparito in quella palla di fuoco che i soccorsi provano a spegnere da una settimana e che si estende sempre più tra i terreni secchi. Il cielo si tinge di rosso e di giallo, l’aria è densa e irrespirabile, nessuno può rimanere, troppo pericoloso.

Sono più di 5000 i vigili del fuoco che sono stati schierati per fermare l’emergenza, ma ancora non si è arrivati a un risultato. La situazione più critica è a Lake County, a Nord di San Francisco. E proprio i piccoli paesi li vicino rischiano di essere rasi al suolo. Già 1500 persone che risiedono nella zona sono state costrette ad evacuare e non si sa quanti ancora dovranno prendere questa drastica decisione. Perché la battaglia contro il fuoco è ancora lunga, solo il 29% del rogo, infatti, è stato domato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...