MARTEDÌ 13/10

  
Magnum Photos spesso pubblica sul suo profilo Instagram delle foto che fanno tornare indietro nel tempo. In questo caso specifico,  il 12 ottobre, è comparsa sul profilo dell’agenzia di foto più famosa del mondo un’immagine che è una finestra sulla Cina del 1993. Quella del grande e ruggente boom economico, quella dell’inquinamento, quella della bolla finanziaria non ancora scoppiata. Quella dello slancio nel futuro e del traffico nelle strade, tra bici e auto che a milioni si incastrano, ogni giorno, in una massa informe.

A Shangai, il fotografo Stuart Franklin, nei ruggenti anni ’90, ha immortalato i ciclisti cinesi sotto la pioggia, impassibili nelle loro mantelle colorate. Sono centinaia e attraversano la strada tutti insieme, diretti al lavoro. L’immagine, scattata più di 10 anni fa, evoca la Cina moderna. Nulla del suo sovrappopolamento è cambiato. Nulla della sua caoticità è tornato in ordine. Anzi, dopo il tracollo finanziario e la dichiarata instabilità economica, la Cina sinè scoperta vulenarbile, stanca nella sua continua sfida all’Occidente. Stanca come questi pendolari fra due ruote, scalfiti dalla pioggia e dalla ressa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...