GIOVEDÌ 10/12

Nella sede del governo a Berlino, il 1 dicembre 2015. (Fabrizio Bensch, Reuters/Contrasto)

Angela Merkel nella sede del governo a Berlino, il 1 dicembre 2015. (Fabrizio Bensch, Reuters/Contrasto)

“Per aver chiesto al suo paese più di quanto la maggior parte dei politici farebbe, per essersi opposta risolutamente sia alla tirannia sia all’opportunismo e per aver offerto una guida morale decisa in un mondo che ne soffre la carenza”. Così uno dei giornali più autorevoli d’America, il Time, ha motivato la sua scelta di nominare Angela Merkel come “persona dell’anno 2015”. La Merkel è apparsa sulla copertina dell’ultimo numero ed è già entrata nella storia: è la quarta donna a ricevere questo titolo. Prima di lei erano riuscite nell’impresa solo Wallis Simpson, alla regina Elisabetta e a Corazon Aquino. La nomina ha suscitato non poche polemiche, soprattutto in Europa dove le nuove politiche sull’immigrazione adottate dalla cancelliera sono molto criticate. Basti pensare che nel 2015 la Germania ha registrato il maggior numero di nuove richieste d’asilo tra i paesi europei: dall’inizio dell’anno alla fine di novembre sono state 964.574, di cui 206.101 solo lo scorso mese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...